Pay tv: quale scegliere e come usarla

14 maggio 2018

E’ vero, le offerte delle pay tv digitali terrestri e delle pay tv satellitari sono sempre più articolate e complete, tuttavia talvolta abbiamo l’esigenza di scegliee con più flessibilità cosa guardare senza che necessariamente ci siano propinati pacchetti vincolanti. Quante volte vi è capitato di voler guardare un film proprio in un determinato momento senza necessariamente sentire la necessità di stipulare un abbonamento?
Per far fronte a queste necessità, complice l’incredibile sviluppo di internet, sono sorte le pay tv online. Nel 2017 erano quasi 700’000 gli italiani che preferivano piattaforme di streaming online, dichiarando di cercare maggiore flessibilità e meno vincoli. Come è stato possibile questo sviluppo? Va detto che con la diffusione di internet, sempre più utenti si sono proposti come cercatori accaniti di contenuti, di film, di serie tv e di musica scaricabili attraverso i più svariati programmi come Torrent o Emule. Successivamente la “fame” di contenuti di alta qualità, ha permesso alla Smart tv di insinuarsi nel mercato delle pay tv.

Tra i vantaggi della Smart Tv, oltre alla già citata e non sottovalutabile flessibilità se ne annoverano altri. Un ulteriore vantaggio che deriva dalla pay tv online, ad esempio, è il fatto che non è necessario installare nessuna parabola ne dotarsi di alcun decoder, l’unica cosa necessaria, infatti, è una buona connessione ad internet. A ciò, si aggiunge il fatto che i dispositivi abilitati alla fruizione di questo servizio sono molteplici: dal pc al tablet, fino allo smartphone.

Le pay tv online, solitamente, appunto per far fronte all’esigenza di flessibilità tanto cercata dai telespettatori, affiancano alla possibilità di sottoscrivere un abbonamento la cosiddetta scelta del pay per view. Il pay per view è una modalità di fruizione di contenuti basato sull’acquisto di un singolo programma, film o evento. L’acquisto può essere fatto semplicemente attraverso internet o mediante telefono o SMS, in questo modo anche gli spettatori meno assidui possono godere del contenuto desiderato pagando solo ed esclusivamente ciò che decidono e desiderano vedere, senza necessariamente imbrigliarsi in vincoli contrattuali.

Per quanto riguarda i contenuti fruibili, come nelle tradizionali pay tv, anche sulle pay tv online potrete usufruire di un’ampia gamma di materiali su cui sbizzarrirvi: dal cinema alle serie tv in primis, dai programmi per bambini ai programmi di intrattenimento, dallo sport in generale al calcio. Fermo restando che nessuna tv online legale andrà a ledere l’acquisto dei diritti da parte degli emittenti televisivi.