Scopri come funziona Netflix, la pay tv del momento

14 maggio 2018

Oggi tutti conosciamo Netflix e il suo immenso potenziale. Ma come è nata un’idea tanto semplice quanto geniale? E come funziona esattamente questa piattaforma? Scopriamolo insieme.
Netflix nasce nel 1997 grazie a Reed Hastings, ingegnere informatico. L’idea iniziale è quella di proporlo come servizio di noleggio DVD, VHS e videogame via posta: era sufficiente collegarsi al sito internet scegliere il film tra quelli disponibili ed attendere l’arrivo del prodotto tramite posta. Inizialmente il tutto stenta a decollare, ecco allora il passo in più: introdurre la formula dell’abbonamento mensile. Netflix esplode ma deve fare i conti con l’avanzamento della tecnologia e delle nuove abitudini dei telespettatori sempre più propensi all’utilizzo di internet, fruibile sulle piattaforme più svariate. E’ nel 2007 che la società decide di lanciare anche una piattaforma di streaming, fruibile sempre attraverso abbonamento mensile. Dato il successo crescente e con la volontà di incrementare il proprio palinsesto di contenuti, Netflix decide di investire anche sulla produzione propria. Vi sarà certamente capitato di vedere film o serie tv, accolte anche con entusiasmo, direttamente prodotte da Netflix.
Ora che sappiamo come è nato, cerchiamo di capire come funziona. Come detto, Netflix si presenta come un servizio di streaming che consente agli abbonati la fruizione di contenuti sempre aggiornati e privi di pubblicità. Per venire incontro alle esigenze dei propri consumatori, Netflix propone diversi piani di abbonamento che variano tra loro per la risoluzione e per la possibilità di sfruttare i contenuti contemporaneamente su dispositivi differenti. Vediamoli nel dettaglio:
Abbonamento Base: 1 schermo SD, 7.99€/mese
Abbonamento Standard: 2 schermi HD, 10,99€/mese
Abbonamento Premium: 4 schermi HD e UHD, 13,99€/mese
Per cominciare subito la tua esperienza con Netflix non devi fare altro che disporre di un dispositivo con connessione ad internet, scegliere il piano che più si confà alle tue esigenze, creare un account fornendo indirizzo mail e password, inserire il metodo di pagamento e… Via!

Per quanto riguarda i dispositivi utilizzabili, Netflix permette la visione dei propri contenuti su qualsiasi dispositivo compatibile connesso a internet su cui sia installata l’applicazione. Ovviamente, per la miglior visione e la massima resa, si raccomanda una buona connessione ad internet che, al pari di tutte le pay tv online, diviene requisito necessario.

Non sei convinto? Non sai se i contenuti offerti da Netflix ti soddisferanno tanto da caricarti il costo di un abbonamento? Nessun problema, Netflix ha pensato anche a voi indecisi e scettici: potrai infatti usufruire per un mese della prova gratuita al termine della quale il tuo abbonamento proseguirà secondo l’opzione scelta, salvo disdetta. Netflix avrà cura di iniarvi una mail tre giorni prima del termine del mese di prova, per sapere la vostra decisione finale.
Qualora decideste poi di sottoscrivere effettivamente l’abbonamento, il costo vi verrà detratto mensilmente attraverso il metodo di pagamento scelto ed inserito. Anche abbonandovi non dovrete sottostare a nessun vincolo di permanenza, ne costi aggiuntivi di disdetta qualora decideste, per qualsiasi ragione, di disdire il vostro abbonamento.