ADSL: 3 CONSIGLI PER RISPARMIARE SULLA BOLLETTA

20 giugno 2019

Adsl_meetmysave

L’ADSL negli ultimi decenni è diventato un servizio necessario in ogni casa. Ecco perché la bolletta dell’ADSL è parte integrante della spesa mensile della maggior parte delle famiglie.

 

L’ ADSL  ha avuto una così grande diffusione che ha portato prezzi e offerte competitive sul mercato, così da poter usufruire del servizio in base alle proprie esigenze.

Ma come ottenere la maggior resa e il massimo risparmio?

Ecco per voi 3 consigli che vi aiuteranno a scegliere il servizio di più conveniente e vantaggioso per le vostre esigenze.

CONFRONTARE LE TARIFFE ADSL

Ogni mese le tariffe vengono aggiornate per questo è importante controllare le varie promozioni disponibili sul mercato.

Su Meetmysave potete attivare la ricezione delle newsletter, vi invieremo una volta al mese un promemoria per tenervi aggiornati sulle nuove offerte per la linea ADSL disponibili e più convenienti.

Un altro fattore da tenere in considerazione, durante la scelta della tariffa più vantaggiosa, è quello di confrontare il prezzo che viene proposto normalmente dalla compagnia telefonica e il prezzo dell’offerta durante il periodo promozionale. Quanto dura l’offerta? E quando l’offerta scade quale sarà la tariffa ordinaria?
È possibile infatti trovare una sostanziosa differenza tra l’offerta ADSL a prezzo standard e quella a prezzo di promozione. E se non siete più che scrupolosi nel cambio offerta quando quest’ultima è a scadenza ecco che potrebbe non essere più così conveniente come pensavate.

LEGGERE ATTENTAMENTE LE CONDIZIONI DEL SERVIZIO ADSL

Sembra un consiglio scontato. Leggere attentamente le condizioni del servizio ADSL che vi viene proposto, è una delle prime cose a cui prestare attenzione. Il rischio è incappare in offerte che sembrano vantaggiose, ma che in realtà si rivelano poi più costose del previsto.

Capita non di rado di trovare offerte a prezzi stracciati che poi però aumenteranno il canone mensile di pagamento andando avanti con i mesi.

Può capitare inoltre che alcune compagnie telefoniche, con prezzi molto competitivi, inseriscano nei contratti di servizio ADSL alcune clausole che prevedono un pagamento fisso anche del canone TELECOM o costi di attivazione del servizio. Quindi l’importo della bolletta non coinciderà con l’importo sottoscritto per quanto riguarda la sola offerta.

CONTROLLARE CHE LE OFFERTE ADSL SIANO REALI

Un altro consiglio da tenere in considerazione è che le offerte apparentemente più competitive, potrebbero in realtà rivelarsi non reali. È possibile che vi troviate con contratti inesistenti e siate obbligati a pagare senza ottenere un servizio ADSL. Per questo motivo è importante controllare sempre la veridicità del servizio e della compagnia che lo offre. Affidarsi ai player più conosciuti e garantiti anche se non sono sempre quelli con le tariffe più basse presenti.

Se vi imbattete in un banner pubblicitario, deve essere vostra cura controllare che l’offerta sia ancora valida, che il sito ufficiale della compagnia telefonica stia promuovendo il medesimo servizio.

Gli accorgimenti per poter risparmiare sulla bolletta della ADSL sono pochi, ma efficaci: basta prestare attenzione al contratto e vagliare le migliori offerte in modo da ottenere un buon servizio a un prezzo vantaggioso.